spinner

Da Babbo Natale

Le storie di Babbo Natale - Le castagne arrosto

Le avventure di Babbo Natale a passeggio per la città

-19

6 Dicembre, mancano 19 giorni, 19 come le castagne arrosto …

… che oggi mi hanno tenuto a casa.
Beh, in realtà non erano proprio 19. Ma due sacchetti con 19 caldarroste.
Quindi 19 x 2 fa … 38. Giusto?
Mi sono mangiato 38 caldarroste ieri e non per cena ma come dessert.
Non ho resistito alla tentazione. Stavo andando a prendere la mia slitta quando sono stato attratto da un profumino delizioso. Da quanto tempo non mangiavo castagne!
"Ne compero un sacchetto? Ma no. Non mi bastano. Prendiamone due, va."
Non vi dico che nottata. Beh, lo potete immaginare benissimo. Cose che capitano ai golosoni come me. Quindi stamattina sono stato a casa.
E meno male che c’ero perché oggi abbiamo avuto la visita di un branco di lupi!
Lupi, dico sul serio. Affamati e feroci. Ho capito che c’era qualche cosa che non andava quando ho sentito tutti i miei alci bramire impazziti. Stavo spazzolando le renne nella stalla e avevo lasciato uscire gli alci per farli sgambare un po’.

Ho preso la frusta e sono corso fuori. Gli alci correvano verso di me e l’ultimo della fila era già stato azzannato dal lupo capo branco.
Beh, in quel momento mi sono ricordato di chi sono.
“Sei Babbo Natale,no? Tira fuori la tua grinta … forza!”
E con tutta la mia mole mi sono piazzato, a gambe larghe e petto in fuori. La barba sparata e i baffi a punta.
Ho cominciato a far roteare la mia frusta. Uno schiocco, due schiocchi, tre schiocchi. Non per far male ma per mettere paura. E ci sono riuscito. I lupi sono spariti.
L’ultima cosa che ho visto sono state le loro zanne splendenti al sole. Uff … ce l’ho fatta, anche stavolta!
Curata l’alce ferita la giornata ha ripreso il tran tran.
Quest’anno dovrò pensare anche ai miei animali, non solo a voi bambini. Cosa pensate che porterò a loro?

Vuoi sapere che cosa porterà loro Babbo Natale? Sii paziente fino al 25 di dicembre …